Pane ambasciatore del territorio e dei sapori antichi. Complici le farine di una volta

Tempo di pane, nei festival, nelle kermesse dedicate al cibo, a tavola soprattutto. Tanto che Taste 2019 quest’anno (Firenze, 9-11 marzo) ha dedicato al pianeta pane la sua quattordicesima edizione, rivendicando un posto d’onore come merita un prodotto antico ma mai come oggi nuovo. Grazie a questa capacità di rinnovarsi del pane, i forni, le bakery di tendenza e i maestri panificatori hanno come destinatario di riferimento proprio il mondo della ristorazione che accoglie le nuove tendenze del pane e le fa diventare buone pratiche a tavola. I turisti (italiani e stranieri) in visita nel nostro paese spinti da una motivazione enogastronomica sono in forte crescita (fonte: Banca d’Italia) e il pane sta diventando l’ambasciatore del territorio. Luogo che vai, pane che trovi. Ma a tavola (e anche tra i prodotti da forno), oltre alla tradizione, piace trovare anche varietà e un’offerta diversificata che sa di “fatto in casa”.

Ecco alcune proposte che coniugano sapori nuovi, proprietà benefiche, gusti del mondo biologico-salutista, attenzione per le intolleranze al glutine.

 

 

 

 

 

Il pane con la farina di amaranto:

L'amaranto è ricco di proteine, facilmente digeribile e privo di glutine. Nelle ricette per il pane si utilizza un mix di farina di amaranto e di farine di grano, per consentire la panificazione che altrimenti con la sola farina di amaranto non si realizzerebbe in quanto l’amaranto non riesce a lievitare.  Se volete proporlo ai celiaci, potete offrire il pane prodotto da un mix di farina di amaranto e farina di grano specifica per la panificazione senza glutine.

 

Il pane alle ortiche:

Alimento ad alto valore nutritivo, le ortiche sono anti anemiche e contengono ferro e acido folico, sono disintossicanti, depurative e diuretiche. Quelle più fresche si raccolgono in primavera prima della fioritura. Questo più di altri periodi dell’anno, è infatti il momento giusto per proporre a tavola il pane all’ortica. Meglio se accompagnato anche da un menu a base di questa straordinaria pianta.

 

Il pane alle noci:

Il pane alle noci è un tripudio al sapore completo e appagante. Buono anche da solo, perfetto in abbinamento a secondi e contorni, gustoso con i formaggi. Nel cestino al ristorante, tra le varietà del pane, non può mancare quella alle noci.  La farina utilizzata nella preparazione è solitamente di grano tenero 1.

 

A proposito di farine: il revival ai grani antichi  è tra i motivi della nuova attenzione al pane in tutte le sue varianti e del suo ritorno come elemento di novità e di riscoperta anche nei Menu dei ristoranti.

per vedere ulteriori prodotti correlati effettua la registrazione!